mercoledì 31 marzo 2010

Madeleines


Chi non le conosce? Questi dolcini tipici del nord-est della Francia tanto amati da Proust sono famosissimi.
Farli è facile e non appena sentirete il loro profumo di limone e vaniglia impazzirete anche voi.
Pochi gli accorgimenti: fate riposare l'impasto minimo 3 ore in frigo (io l'ho fatto la sera prima) perchè è lo shock termico che fa venire la tipica gobbetta alle madeleines; inoltre fatele raffreddare bene prima di toglierle dallo stampo ... ultimo consiglio .. fate una doppia dose perchè andranno a ruba:-)

La ricetta l'ho presa dal blog di Tuki ... una garanzia

Ingredienti
100 g di zucchero - la scorza grattugiata di un limone - 2 uova grandi a temperatura ambiente - mezza bacca di vaniglia - 80 g di farina 00 - ¾ di cucchiaino di lievito per dolci - 1un pizzico di sale - 90 g di burro fuso freddo

Mescolate zucchero e scorza di limone grattuggiata, aggiungete quindi le uova, i semi di vaniglia il pizzico di sale e lavorate bene con un frillino fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Setacciate la farina ed il lievito. Aggiungetela al composto piano piano per non smontarlo. Alla fine unire il burro a filo.
Far riposare il composto in frigo. Accentede il forno a 180° e sistemate l'impasto nello stampo. Infornate per 10/14 minuti, ma controllate perchè dipende dal vostro forno. Le madeleines devono essere appena dorate.


2 commenti:

marsettina ha detto...

sempre deliziose!

banShee ha detto...

Ciao :)

Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. :)

Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. :)

Raccolta ricette di cucina


Spero di aver destato la tua curiosità. :P

Ti auguro buona giornata,

elena.