mercoledì 30 luglio 2008

Il gelato alla nocciola di Maurizio Santin

Adoro il gelato alla nocciola, è in assoluto il mio gusto preferito. Se siete a Firenze dovete assolutamente provare il gelato alla nocciola di Gelatando, secondo me il migliore della città.
Quando qualcosa mi piace tanto mi fisso e voglio in tutti modi provare a farla a casa... cosa non facile con il gelato alla nocciola, così dopo diversi tentativi deludenti, ho provato questa ricetta di Maurizio Santin che non mi soddisfa ancora, ma è abbastanza buona quindi ve la posto.

Maurizio Santin parte da una base di ricetta di gelato alla vaniglia che poi aromatizza nei vari modi.

Ingredienti:
800 gr. di latte intero, 8 tuorli, 250 gr. di zucchero, 800 gr. di panna liquida, 325 gr. di latte condensato, 1 baccello di vaniglia

In una casseruola portare ad ebollizione il latte con il contenuto del baccello di vaniglia. Non appena inizia il bollore spegnere. A parte lavorare i tuorli con lo zucchero, unire il latte caldo, panna ed il latte condensato mescolando il tutto con la frusta. A questo punto rimettete il tutto nella pentola e cuocere fino a primo accenno di bollore. Quando la crema è ancora calda aggiungere la pasta di nocciole ed omogeneizzare il composto con un frullatore ad immersione. Raffreddare e versare nella gelatiera.

3 commenti:

bb ha detto...

provato mai nutella/mascarpone della gelateria malotti a scandicci?!..è strepitoso!!!

GràGrà ha detto...

il segreto è....riprovare e riprovare....anche esagerare...sbagliare...fino a che...non si trova e si raggiunge la quasi perfezione :)

GràGrà ha detto...

il segreto è....riprovare e riprovare....anche esagerare...sbagliare...fino a che...non si trova e si raggiunge la quasi perfezione :)