martedì 11 marzo 2008

Confettura di latte... o dulce de leche


Attenzione: questa cremina sembra innocua, ma può creare dipendenza!
Potete utilizzarla per farcire crostate, biscottini, torte... ma si gusta anche spalmata su una fetta di pane o affondando semplicemente il cucchiaio nel vasetto... questo è il problema!
Se volete provare troverete su internet tante ricette, da quella più classica che si fa con latte intero, zucchero e pazienza, come per una normale marmellata, a quella più veloce... scelta da me.
In questo caso comprate del latte condensato zuccherato, versatelo in un vasetto da marmellata e ponete il vasetto in una pentola.
Riempite la pentola d'acqua fino al bordo del vasetto e fate sobbollire per circa 4 ore.
L'unica cosa che dovrete fare e mantenere il livello dell'acqua calda aggiungendola durante la cottura.
Poco alla volta vedrete che il colore del latte cambierà assumendo il colore del caramello...
Trascorse le 4 ore fate raffreddare e gustate!

5 commenti:

Adrenalina ha detto...

Siiiiiiiii è buonissima e a dire il vero io la trovo moltooooooo più buona di quella che trovo al super. Se vuoi qui da me trovi una ricetta per i muffin al dulce de leche nel caso tu riesca a non mangiarla tutta con il cucchiaino (difficile vero?) :)

Jelly ha detto...

E' da un po' che sulla blogsfera ammiro questa "cremina"...quasi quasi vado a comprare il latte condensato e la provo!

nishanga ha detto...

e io che sapevo dei barattoli sigillati,della pentola piena d'acqua,assolutamente coperta e alla seconda oraesatta..zac che e' pronta ma x aprire aspettare il raffreddamento totale..easy..
ma forse stiamo parlando di 2 cose diverse? perche' in 4 ore 4 di bollitura il latte diventata un mattoncino..non si sfugge
Ma chi te la ha passata sta ricetta?
lov

afrodita ha detto...

No sono proprio 4 ore di bollitura, il vaetto non è coperto e naturalmente l'acqua non deve bollire forte...

nishanga ha detto...

Hallo!
grazie per la risposta ma visto che questo dulce si presta ad un sacco di ricette, prova a non aprire la scatola e semplificare come sopra, funziona!
Due impieghi mi hanno particolarmente entusiasmato. Il primo unendo la mou ad ad un impasto per biscotti natalizi greci pieno di mandorle - quello dei kurabies - con cui ho fatto delle crostatine e il secondo aggiungendo la mou alla farcia della millefoglie - che troneggia in alto - allegerendo la crema e usando una sac a poche per distibuire la mou senza esagerare; un tocco..no bad! lov