sabato 6 gennaio 2007

Gallette des rois

Un pò perchè le feste che volgono al termine portano tristezza, un pò perchè ogni scusa è buona... insomma oggi avevo proprio voglia di fare questa torta.
Si tratta di un dolce francese per me un pò speciale perchè mi riporta indietro nel tempo ad un mio lontano soggiorno a Grenoble.
Ero arrivata da appena due giorni, capivo ancora ben poco di quello che mi veniva detto e mi venne offerta questa torta... dopo qualche morso realizzai allarmata che stavo masticando un corpo estraneo e dopo pochi secondi, ancora confusa ricevevo una coroncina dorata.
Così venni a sapere di questo dolce tipico dell'Epifania e dell'usanza d'inserire all'interno una piccola sorpresa (fève) per la gioia dei bimbi.
Più tardi ripensai alla bontà di questo dolce dalla pasta sfoglia croccante e dorata che racchiude una morbida crema alla mandorla ed ho avuto la ricetta da una cara cugina francese... a proposito ... grazie Sabrine!







Ingredienti per una torta di circa 22 cm di diametro

2 confezione di pasta sfoglia gia pronta (tonda)

200 gr. di mandorle in polvere

80 gr. zucchero semolato

100 gr. burro

2 tuorli d’uovo

1 bicchierino di cognac.


Amalgamare in una ciotola la farina di mandorle, lo zucchero, i tuorli, il burro ammorbidito ed il cognac.
Foderare una teglia con carta da forno e sistemare il primo strato di pasta sfoglia, bucherellare il fondo con una forchetta e stendere la crema con una spatola. Ricoprire con il secondo foglio di pasta chiudendo bene i bordi. Bucherellare ancora con la forchetta e cuocere la torta in forno a 180° per circa 30 minuti.

2 commenti:

psycook ha detto...

Gran bel blog! complimenti da psycook - mi sa che ti linko!

afrodita ha detto...

ed io ti ringrazio!