martedì 23 marzo 2010

ricomincio... da una tarte aux pommes




Una lunga, lunghissima pausa... vabbè è andata così. L'importante è che adesso si riparte.

Una torta che mi ricorda il mio "periodo francese"!


200 gr. di farina - 135 gr. di burro - 3 mele renette - 3 mele golden - una stecca di vaniglia - 100 gr. di zucchero - sale

Lavorare nel mixer la farina con 100 gr. di burro freddo a dadini, 20 gr. di zucchero ed un pizzico di sale fino ad ottenere un composto di briciole. Aggiungere un dl d'acqua fredda (poco alla volta) e frullate fino ad ottenere un impasto omogeneo che avvolgerete nella pellicola e farete riposare per almeno 30 minuti.

In una casseruola mettete le mele renette tagliate a dadini, la stecca di vaniglia incisa, 40 gr. di zucchero, 10 gr. di burro ed un paio di cucchiai d'acqua. Cuocere per circa 15 minuti. Eliminate la vaniglia, frullate e fate raffreddare il composto.

Stendete la pasta in una soflia sottile e foderate una teglia di 24 cm di diametro. Corpire con carta da forno e fagioli secchi e cuocere a 180° per circa 15 minuti. Eliminate la carta, farcite con il composto di mele e poi con le mele golden sottilmente affettate.

Spennellare con il burro rimasto sciolto su fiamma bassa e cospargere con lo zucchero restante.

Cuocere la tarte per altri 35 minuti e servire tiepida.

4 commenti:

sabri ha detto...

Le torte di mele sono sempre buone, questa vedo già che è una delizia. Perfetta nella sua semplicità, me la papperei con una palletta di gelato alla vaniglia. Bentornata

Giò ha detto...

bentornata, hai scelto uno dei miei dolci preferiti!!

Azabel ha detto...

Bentornata! :)

Barbara ha detto...

Bentornata! Ti seguo da tantissimo tempo, sei stata uno dei miei primi favourites foodblog.
Non potevi scegliere ricetta migliore per ricominciare, una vera delizia. Devo provarla, ai dolci con le mele non resisto. Grazie